Ogni viaggio comincia con un passo...

...diceva saggiamente Lao Tze. Ed io, un piedino dietro l'altro, procedo. Che poi è proprio quel primo passo che spesso ci blocca, che non ci concediamo di fare, si esita e si temporeggia, si sta. Poi arriva uno spintone ed eccolo lì, il primo passo, un piede che avanza davanti a noi, oltre la linea di minima resistenza, solo per evitarci la rovinosa caduta a terra.

E quel gesto, che pare reazione di salvataggio, è magari un nuovo inizio.

Beh, io quel primo passo lo bene-dico, nel senso che ringrazio e ne dico bene, perché anche se sono al principio del viaggio quel che vedo ora, intorno, mi piace, il paesaggio mi garba, mi stimola i sensi e le forze creative, ci trovo una pace bella che mi vien voglia di condividere.

Per questo inauguro uno spazio in cui scrivo, proprio io, che di solito preferisco leggere. Perché in un momento di nuovi inizi è bene approfittarne, spingersi oltre e fare qualcosa di inusuale, e chissà che non spunti fuori un altro pezzettino di se stessi.

Spero di ritrovarvi qui, vecchi amici e nuove voci, a commentare, chiacchierare, a percorrere con me un po' di strada, per guardare via via che forma prendono le nuvole, sulla linea dell'orizzonte.